Home Commenti e riflessioni
Commenti
Domenica 5 del Tempo Ordinario A - Riflessioni PDF Stampa E-mail
Scritto da don francesco   
Giovedì 03 Febbraio 2011 23:18

PREGHIERA DEL MATTINO


Dio Padre buono! Fammi cominciare questa giornata nella fiducia che ripongo in te. Oggi, posso riposarmi un po’ dai miei compiti e dalla mia vita quotidiana. Grazie. Permettimi di riprendere fiato. La tua parola, che presto ascolterò, mi dia fiducia. Io ti ringrazio di non essere solo. Ti ringrazio di essere con me. Ti ringrazio anche per la comunità della tua Chiesa, per la comunità di tutti gli uomini che credono in te in tutto il mondo, che ascoltano oggi la parola di tuo Figlio. Fa’ che noi siamo il sale della terra, la luce del mondo, malgrado tutti i nostri limiti e le nostre debolezze umane. Amen.

COLLETTA

O Dio, che nella follia della croce
manifesti quanto è distante la tua sapienza dalla logica del mondo,
donaci il vero spirito del Vangelo,
perché ardenti nella fede e instancabili nella carità
diventiamo luce e sale della terra.

 

Riflessione sul vangelo

Se metto un grosso cucchiaio di sale nella zuppa, sarà immangiabile. Ce ne vuole solo un pizzico, che basta ad insaporirla. O, senza utilizzare un’immagine, anche se non ci sono che pochi uomini a sopportare con buon umore, bontà e indulgenza le debolezze del loro prossimo (e le loro, in più!), a non essere solo preoccupati di imporsi, di perseguire i propri scopi e i propri interessi, questo pugno di uomini ha la possibilità di cambiare il proprio ambiente, contribuendo a che il nostro mondo resti umano.

Ultimo aggiornamento Venerdì 18 Febbraio 2011 19:13
 
Domenica 4 del Tempo Ordinario A - Riflessioni PDF Stampa E-mail
Scritto da don francesco   
Venerdì 28 Gennaio 2011 21:32

PREGHIERA DEL MATTINO

Dio Padre buono, voglio lodarti in questo mattino. Tu mi vedi. Tu mi conosci. Tu conosci le mie paure. Tu conosci le mie debolezze e i miei limiti. E tuttavia, tu mi consideri con grande simpatia e grande misericordia. Perché tu vedi la mia buona volontà e i miei tentativi di fare del bene.
Benedici la mia giornata. Concedimi pazienza nei confronti degli uomini, poiché tu sei paziente con me. Fammi partecipare sinceramente alla vita degli altri, poiché tu partecipi alla mia. Benedici la mia giornata.

Colletta

O Dio, che hai promesso ai poveri e agli umili
la gioia del tuo regno,
fa’ che la Chiesa  non si lasci sedurre dalle potenze del mondo,
ma a somiglianza dei piccoli del Vangelo,
segua con fiducia il suo sposo e Signore,
per sperimentare la forza del tuo Spirito.

Ultimo aggiornamento Venerdì 04 Febbraio 2011 07:49
 
Domenica 3 del Tempo Ordinario A - Riflessioni PDF Stampa E-mail
Scritto da don francesco   
Venerdì 21 Gennaio 2011 21:10

PREGHIERA DEL MATTINO


O Dio, saluto con gioia la luce di questo nuovo giorno. Tu fai continuamente brillare la tua luce nelle mie tenebre, nella mia paura, nel mio spirito timoroso, nelle mie debolezze. Io ti ringrazio! Ti prego oggi per tutti coloro che vivono nelle tenebre della paura e della depressione. Concedi loro il coraggio. Ti prego per tutti coloro che piangono una persona cara. Fa’ che il loro prossimo sia comprensivo. Ti prego, Signore,per chi si trova nel buio dei falsi valori: illuminali e guidali alla verità.

Colletta

O Dio Padre,
che hai fondato la tua Chiesa  sulla fede degli apostoli,
fa’ che le nostre comunità, illuminate dalla tua parola
e unite nel vincolo del tuo amore,
diventino segno di salvezza e di speranza
per tutti coloro che dalle tenebre anelano alla luce.

Commento

L’evangelista Matteo, riprendendo un’immagine del libro di Isaia, ci dice quello che è Gesù per noi: la luce. Nella nostra vita, vediamo spesso tenebre, resistenze, difficoltà, compiti non risolti che si accumulano davanti a noi come un’enorme montagna, problemi con i figli, o gli amici, con la solitudine, il lavoro non gradito...

Ultimo aggiornamento Lunedì 31 Gennaio 2011 15:15
 
Domenica 2 del Tempo Ordinario - Riflessioni PDF Stampa E-mail
Scritto da don francesco   
Venerdì 14 Gennaio 2011 21:40

“Colui che battezza nello Spirito Santo...”

PREGHIERA DEL MATTINO

Dio, alzo gli occhi verso di te. E il mio cuore si innalza verso di te. Tu sei diverso da quello a cui penso sovente: tu sei più grande ancora, più misterioso, più colmo di amore e di misericordia verso di noi, uomini.
Tu sei così vicino a me, dentro la mia vita! E io ti ringrazio.
Grazie di essere con me oggi. Grazie di essere con coloro per i
quali io mi faccio degli scrupoli. Grazie di essere con coloro che soffrono e piangono in questo giorno - fa’ che lo sentano. Tu che sei il Dio della nostra vita, concedimi oggi la gioia, la fermezza nella speranza, nella fiducia. A me come agli altri! Amen.

Colletta

O Padre, 
che in Cristo, agnello pasquale e luce delle genti,
chiami tutti gli uomini  a formare il popolo della nuova alleanza,
conferma in noi la grazia del battesimo
con la forza del tuo Spirito,
perché tutta la nostra vita  proclami il lieto annunzio del Vangelo.

Ultimo aggiornamento Sabato 22 Gennaio 2011 16:39
 
Domenica del Battesimo di Gesù - Riflessioni PDF Stampa E-mail
Scritto da don francesco   
Sabato 08 Gennaio 2011 15:19

PREGHIERA DEL MATTINO

Gesù, splendore del Padre! Per mezzo della tua immersione nelle acque tu hai santificato e purificato l’intera creazione e hai aperto le porte del pentimento a coloro che sono stati immersi in te. Sì, per mezzo del tuo Spirito ci battezzi, ci avvolgi di luce. Tu ci vivifichi e ci rigeneri liberandoci dalla schiavitù del peccato. Noi tutti che siamo stati battezzati in Cristo, che siamo stati avvolti da Cristo, viviamo in lui, in lui rendiamo gloria al Padre. Per noi, nelle acque del Giordano, egli ha annegato l’uomo vecchio e ha dato nascita all’uomo nuovo, ricreandoci infine a sua somiglianza. Ti amiamo, Signore Gesù, che hai tutto il favore del Padre.

COLLETTA

Padre onnipotente ed eterno,
che dopo il battesimo nel fiume Giordano
proclamasti il Cristo tuo diletto Figlio,
mentre discendeva su di lui lo Spirito Santo,
concedi ai tuoi figli, rinati dall’acqua e dallo Spirito,
di vivere sempre nel tuo amore.

RIFLESSIONE SUL VANGELO

Gesù chiede a Giovanni di battezzarlo, ma non ha bisogno alcuno di tale battesimo di penitenza perché, dall’inizio, tutto si realizzi e perché si manifesti la Santa Trinità che egli è venuto a rivelare.

Ultimo aggiornamento Domenica 16 Gennaio 2011 19:59
 
«InizioPrec.7172737475Succ.Fine»

Pagina 72 di 75
Banner
Copyright © 2018 www.parrocchiamariaimmacolata.org. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.