Home Commenti e riflessioni
Commenti
Domenica III di Quaresima A - Riflessioni PDF Stampa E-mail
Scritto da don francesco   
Venerdì 25 Marzo 2011 22:53

PREGHIERA DEL MATTINO

Anche se fa notte, io so bene dove si apre
la fonte eterna che scorre nascosta.
Anche se fa notte,
la fede mi mostra questa fonte fresca,
chiarezza straordinaria nelle tenebre di questa vita.
Anche se fa notte,
io so che qualsiasi luce non può che venire da essa,
i suoi flutti scorrono nello splendore dell’eternità.
Anche se fa notte,
io so che la potenza della sua corrente
è tale che essa irriga gli inferni, il cielo e i popoli.
(Dalle opere di san Giovanni della Croce)

COLLETTA


O Dio, sorgente del la  vita,
tu offri all’umanità riarsa dalla sete
l’acqua viva della grazia  che scaturisce dalla roccia, Cristo salvatore;
concedi al tuo popolo il dono dello Spirito,
perché sappia professare con forza la sua fede,
e annunzi con gioia le meraviglie del tuo amore.

Ultimo aggiornamento Domenica 03 Aprile 2011 18:03
 
Domenica II Quaresima A - Riflessioni PDF Stampa E-mail
Scritto da don Francesco   
Giovedì 17 Marzo 2011 17:57

Ricorda, Signore, il tuo amore e la tua bontà,
le tue misericordie che sono da sempre.
Non trionfino su di noi i nostri nemici;  libera il tuo popolo,
Signore, da tutte le sue angosce. (Sal 25,6.3.22)

O Padre, che ci chiami ad ascoltare il tuo amato Figlio,
nutri la nostra fede con la tua parola
e purifica gli occhi del nostro spirito,
perché possiamo godere la visione della tua gloria.

Commento

Nelle Scritture, la montagna è sempre il luogo della rivelazione. Sono gli uomini come Mosè (Es 19) e Elia (1Re 19) che Dio incontra. Si racconta anche che il volto di Mosè venne trasfigurato da quell’incontro: “Quando Mosè scese dal monte Sinai - le due tavole della Testimonianza si trovavano nelle mani di Mosè mentre egli scendeva dal monte - non sapeva che la pelle del suo viso era diventata raggiante, poiché aveva conversato con il Signore” (Es 34,29). La magnificenza della rivelazione divina si comunica anche a coloro che la ricevono e diventano i mediatori della parola di Dio.

Ultimo aggiornamento Martedì 29 Marzo 2011 15:28
 
Domenica I Quaresima A - Riflessioni PDF Stampa E-mail
Scritto da don francesco   
Domenica 13 Marzo 2011 20:46

PREGHIERA DEL MATTINO

Signore, mio Dio, tu ci hai offerto tuo Figlio, Gesù Cristo. E poiché egli si è fatto uomo, noi possiamo avere fiducia nella nostra condizione di uomini.
Poiché egli è stato sottomesso alla tentazione e ha saputo resistere, noi non perdiamo la fiducia nel momento della prova.
Poiché è stato rifiutato dagli uomini, noi siamo capaci di sopportare la sconfitta.
Poiché egli ha sofferto ed è morto, noi non perdiamo la speranza quando la sofferenza e la morte si impadroniscono di noi.

Colletta

O Dio, nostro Padre, 
con la celebrazione di questa Quaresima, segno sacramentale della nostra conversione, 
concedi a noi tuoi fedeli 
di crescere nella conoscenza del mistero di Cristo 
e di testimoniarlo con una degna condotta di vita.

Commento

Gesù viene presentato come il nuovo Adamo che, contrariamente al primo, resiste alla tentazione. Ma egli è anche il rappresentante del nuovo Israele che, contrariamente al popolo di Dio durante la traversata del deserto che durò quarant’anni, rimette radicalmente la sua vita nelle mani di Dio - mentre il popolo regolarmente rifiutava di essere condotto da Dio.

Ultimo aggiornamento Giovedì 17 Marzo 2011 18:49
 
Domenica 9 del Tempo Ordinario A - Riflessioni PDF Stampa E-mail
Scritto da don francesco   
Venerdì 04 Marzo 2011 22:37

PREGHIERA DEL MATTINO

Grazie, Signore, per questo nuovo giorno, per la luce, per il sole che sorge, e per tutta la bellezza della creazione, che tu ci hai donato come simbolo del Risorto. Noi ci rifugiamo nel tuo amore e nella tua protezione. Chiediamo che la tua parola cada nei nostri cuori, come la rugiada del mattino, affinché, rassicurati in Cristo, nostra roccia, riusciamo ad essere forti nella fede, e durante tutto il giorno le nostre labbra celebrino con gioia la tua lode. Per mezzo di Gesù e con Gesù.

COLLETTA

O Dio, che edifichi la nostra vita
sulla roccia della tua parola,
fa’ che essa diventi il fondamento
dei nostri giudizi e delle nostre scelte,
perché non siamo travolti dai venti delle opinioni umane,
ma resistiamo saldi nella fede.

Riflessione


In questo brano del Vangelo riconosciamo due parti. Nella prima Gesù ci dice che non farà nessuna distinzione fra gli uomini: non è perché avremo detto: “Signore, Signore”, profetato e compiuto miracoli nel suo nome che saremo riconosciuti da lui in quel giorno, ma solo perché avremo fatto la volontà del Padre, proprio come lui.

Ultimo aggiornamento Lunedì 14 Marzo 2011 09:29
 
Domenica 8 del Tempo Ordinario A - Riflessioni PDF Stampa E-mail
Scritto da don francesco   
Sabato 26 Febbraio 2011 14:53

PREGHIERA DEL MATTINO

“Il Padre vostro celeste sa di che cosa avete bisogno”.Signore, quando anche una donna dimenticasse il figlio del suo ventre, tu non ci dimenticherai mai. Perché ci preoccupiamo, quando tu sai? Concedici cuori di fanciulli che, al di là di ogni parola, al di là di ogni dichiarazione d’amore, sappiano che sono amati dai loro genitori e non possano dubitare un attimo che essi non provvedano ai loro bisogni. Insegnaci a mettere ai tuoi piedi ogni preoccupazione terrena, per non essere più preoccupati che di te solo, del tuo regno e della sua giustizia. Perdonaci tutto il tempo perso in calcoli vani, durante il quale ci siamo privati del tuo sguardo benevolo. Concedici di essere continuamente in tua presenza, facendo fruttare il dono della vita che tu hai infuso in noi, ponendoci nell’assoluta sicurezza che il tuo amore per noi non verrà mai meno.


Padre santo,  che vedi e provvedi a tutte le creature,
sostienici con la forza del tuo Spirito,
perché in mezzo alle fatiche 
e alle preoccupazioni di ogni giorno
non ci lasciamo dominare dall’avidità e dall’egoismo,
ma operiamo con piena fiducia
per la libertà e la giustizia del tuo regno.

Ultimo aggiornamento Sabato 05 Marzo 2011 21:20
 
«InizioPrec.717273747576Succ.Fine»

Pagina 72 di 76
Banner
Copyright © 2019 www.parrocchiamariaimmacolata.org. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.