Home Commenti e riflessioni
Commenti
Domenica 2 di Natale - Riflessioni PDF Stampa E-mail
Scritto da don francesco   
Sabato 01 Gennaio 2011 21:14

PREGHIERA DEL MATTINO

Mio Dio, Padre di infinita potenza, ti ringrazio perché mi hai svegliato a celebrare il tuo amore che si rivela nell’Incarnazione del tuo Figlio unigenito.
Verbo incarnato per amore: che questo giorno sia una lode perenne della tua umiltà. Nello Spirito Santo, che in te, divenuto carne, si è abituato a riposare nel cuore umano.

COLLETTA

Padre di eterna gloria,
che nel tuo unico Figlio ci hai scelti e amati
prima della creazione del mondo
e in lui, sapienza incarnata,
sei venuto a piantare in mezzo a noi la tua tenda,
illuminaci con il tuo Spirito,
perché accogliendo il mistero del tuo amore,
pregustiamo la gioia che ci attende,
come figli ed eredi del regno.
Per il nostro Signore Gesù Cristo...

Ultimo aggiornamento Mercoledì 05 Gennaio 2011 07:49
 
Domenica tra l'Ottava di Natale - Riflessioni PDF Stampa E-mail
Scritto da don francesco   
Domenica 26 Dicembre 2010 10:12

SANTA FAMIGLIA DI GESÙ, MARIA E GIUSEPPE

PREGHIERA DEL MATTINO

Ti preghiamo, Signore, di concederci sempre la grazia di una completa fiducia in te, perché in essa possiamo trovare il coraggio necessario per cambiare il senso della nostra vita. Fa’ che il nostro sguardo sia attento ad ogni segno: rendici forti quando, fuggendo il male, vogliamo difendere la vita vera, la tua, che sostiene la nostra vita.
Gesù, Maria, Giuseppe, benedite le nostre famiglie!

COLLETTA


O Dio, nostro creatore e Padre,
tu hai voluto che il tuo Figlio,
generato prima dell’aurora del mondo,
divenisse membro dell’umana famiglia;
ravviva in noi la venerazione
per il dono e il mistero della vita,
perché i genitori si sentano partecipi
della fecondità del tuo amore,
e i figli crescano in sapienza, età e grazia,
rendendo lode al tuo santo nome.

Ultimo aggiornamento Domenica 02 Gennaio 2011 10:48
 
Domenica IV di Avvento A - Riflessioni PDF Stampa E-mail
Scritto da don francesco   
Lunedì 20 Dicembre 2010 00:53

PREGHIERA DEL MATTINO

Mio Dio, penso ai nomi che ti danno. Tu che sei qui, tu che hai detto che sarai qui quando qualcuno ti chiamerà e si lascerà condurre da te. Sei un aiuto per gli uomini, sei al loro fianco quando hanno bisogno di te. Poiché tutto questo non ti bastava, e gli uomini ti dimenticavano continuamente, poiché i tuoi nomi non erano abbastanza per percepire la tua grandezza e la tua presenza, tu ti sei avvicinato a noi come un fratello, con un volto umano, e sei diventato uno di noi, uno come noi. In Gesù, tu sei veramente con noi. Non me lo ripeterò mai abbastanza, o tu, mio Dio. Amen.

COLLETTA

O Dio, Padre buono,
tu hai rivelato la gratuità e la potenza del tuo amore,
scegliendo il grembo purissimo della Vergine Maria
per rivestire di carne mortale il Verbo della vita:
concedi anche a noi  di accoglierlo e generarlo nello spirito
con l’ascolto della tua parola,
nell’obbedienza della fede.

RIFLESSIONE SUL VANGELO

Il Vangelo secondo san Matteo comincia con la “genealogia di Gesù Cristo. L’evangelista sottolinea così che la storia che Dio ha cominciato con Abramo ha ora raggiunto il suo obiettivo in Gesù Cristo.

Ultimo aggiornamento Domenica 26 Dicembre 2010 14:10
 
Domenica III di Avvento A - Riflessioni PDF Stampa E-mail
Scritto da don francesco   
Venerdì 10 Dicembre 2010 17:38

PREGHIERA DEL MATTINO

Questa mattina, o Dio, ti ascolterò, sarò attento a quello che mi vuoi dire. Io non farò come i contemporanei di Giovanni Battista. Verificherò parole e argomenti. Non voglio camminare a bacchetta seguendo il primo venuto, voglio sopportare anche delle domande difficili. Epoca di Avvento - epoca di attesa - non è solo l’epoca dell’attesa della tua venuta. Quando ti avvicini a me, o Dio, è il momento in cui cerco un orientamento, il momento di un nuovo inizio, dell’ascolto, il momento di essere attento a segni: a quelli che potrebbero mostrarmi il cammino, se solamente io mi lasciassi condurre. Diventare attento, ascoltare, fare la differenza, convertirsi, ripartire da zero: fammi imparare tutto questo, o Dio. Amen.


COLLETTA

Guarda, o Padre, il tuo popolo,
che attende con fede il Natale del Signore,
e fa’ che giunga a celebrare con rinnovata esultanza
il grande mistero della salvezza.

Ultimo aggiornamento Lunedì 20 Dicembre 2010 17:33
 
Domenica II di Avvento A - Riflessioni PDF Stampa E-mail
Scritto da don francesco   
Sabato 04 Dicembre 2010 17:25

PREGHIERA DEL MATTINO


Dio, tu puoi trarre dalle pietre coloro di cui hai bisogno, quelli che hai scelto per il tuo regno e per il suo dominio. Tu rendi tenera la dura pietra; tu fai vivere i cuori duri, i cuori di pietra. Tu ritiri i cuori duri e dai a coloro che te ne pregano dei cuori pieni di vita e d’amore. Fammi uscire dalla mia pietrificazione, dalla mia durezza, fa’ di me un essere vivo, un essere dal cuore caldo, un essere che tu conti nel numero dei tuoi figli e delle tue figlie. Prendi il mio cuore di pietra e dammene uno che viva del suo amore per te e per gli uomini. Amen.

COLLETTA

Dio grande e misericordioso,
fa’ che il nostro impegno nel mondo
non ci ostacoli nel cammino verso il tuo Figlio,
ma la sapienza che viene dal cielo
ci guidi alla comunione con il Cristo, nostro Salvatore.

Ultimo aggiornamento Venerdì 10 Dicembre 2010 19:19
 
«InizioPrec.717273747576Succ.Fine»

Pagina 74 di 76
Banner
Copyright © 2018 www.parrocchiamariaimmacolata.org. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.