Home Consiglio Pastorale verbale CPNP 30.11.2016
verbale CPNP 30.11.2016 PDF Stampa E-mail
Scritto da il segretario   
Giovedì 01 Dicembre 2016 11:55

PARROCCHIA MARIA IMMACOLATA

VIA CASA BIANCA 35

 

 

VERBALE RIUNIONE

CONSIGLIO PASTORALE NUOVA PARROCCHIA

 

 

RIUNIONE 4/2016 del 30 novembre 2016

 

La riunione ha avuto inizio alle ore 21,15 con la preghiera.

Don Francesco introduce il primo punto all'ordine del giorno riguardante le Prospettive per la Comunità in riferimento al Giubileo della Misericordia seguendo come traccia gli interrogativi posti da SE il Vescovo negli Appunti Pastorali consegnati alla diocesi in occasione dell'apertura dell'anno pastorale 2016-2017.

Daniele risponde che il Giubileo è stato vissuto in Parrocchia con i numerosi pellegrinaggi alla porta santa dei diversi gruppi mentre si tratta ora di mettere in pratica le opere di misericordia.

Luca D. ricorda i propositi del CPNP di febbraio in relazione agli impegni che ci si era assunti.

Claudio riferisce che l'impegno del gruppo caritas è andato agli immigrati già presenti sul territorio con interventi per evitare sfratti o distacco di utenze.

Don Francesco sostiene invece la necessità di riprendere la proposta di un centro di ascolto telefonico per intercettare i bisogni e le esigenze delle persone in difficoltà.

Pina ritiene comunque che si debba partire dai bisogni richiesti piuttosto che organizzare gruppi che propongano, in quanto il rischio è quello di disperdere le forze.

Alessandro ricorda poi l'attività del doposcuola suddivisa tra la parrocchia e San Luca e ritiene comunque che la comunità abbia molte attività e offerte a favore degli altri che testimoniano una vivacità che non è scontata.

Igino e Alberto sostengono che il tema della Misericordia vada tenuto in evidenza, anche una volta concluso il Giubileo, come tema portante delle proposte di catechesi e di preghiera.

Don Francesco ricorda la realizzazione del nuovo confessionale come segno concreto del Giubileo e spera anche nella possibiltà di una ripresa dei centri d'ascolto per la lettura del Vangelo nelle case, in quanto la catechesi per gli adulti, che quest'anno si è occupata del tema della riconciliazione, è limitata a poche persone, sempre le solite.

 

Si passa quindi al secondo tema all'ordine del giorno: la famiglia come centro della azione Pastorale.

Don Francesco al di là della consapevolezza del cammino che prosegue per i diversi gruppi famiglie già in atto, si rammarica per la difficoltà di riunire nuove coppie appena sposate o con figli piccoli che sono venute ad abitare in parrocchia, così come le coppie che si sono preparate al matrimonio in parrocchia e poi spariscono.

A tal fine propone di istituzionalizzare al pomeriggio dell'Immacolata un incontro con le coppie che hanno fatto battezzare negli ultimi anni i propri bambini per un momento di celebrazione e di ripresa di contatto.

Luca M. pur sottolineando la difficoltà per chi ha bimbi piccoli di poter avere momenti di socializzazione, punta il dito sulla necessità di essere testimoni come famiglia mostrando la possibilità di vivere un amore gioioso.

Auspica però da parte della Chiesa una maggiore accoglienza delle persone senza giudicare le scelte diverse.

Don Francesco si augura che tutta la comunità e le famiglie in particolare possano leggere l'Amoris Laetitia di Papa Francesco per una crescita nell'ambito dei gruppi e della parrocchia.

Alessandro fa rilevare come il documento del Papa ricordi per la prima volta anche la realtà delle famiglie senza figli e insieme ad Andrea ritiene che vada prestata attenzione anche alle realtà diverse es. vedovi o separati che pure sono famiglia.

L'incontro si chiude alle ore 22,45 con la preghiera.

 

 
Banner
Copyright © 2018 www.parrocchiamariaimmacolata.org. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.