Home Consiglio Pastorale verbale CPNP 30.05.2016
verbale CPNP 30.05.2016 PDF Stampa E-mail
Scritto da il segretario   
Martedì 31 Maggio 2016 11:12

PARROCCHIA MARIA IMMACOLATA

VIA CASA BIANCA 35

 

 

VERBALE RIUNIONE

CONSIGLIO PASTORALE NUOVA PARROCCHIA

 

 

RIUNIONE 2/2016 del 30 maggio 2016

 

La riunione ha avuto inizio alle ore 21,45 dopo il S.Rosario.

Il segretario introduce il primo punto all'ordine del giorno, riguardante la verifica dell'anno pastorale appena concluso nonché delle iniziative delle commissioni e per il Giubileo.

La disamina prende le mosse da una rilettura dei riferimenti operativi del PPC (Progetto Pastorale Comune) rilevando le proposte cui si è dato seguito e segnalando quelle che per quest'anno hanno segnato il passo.

Stesso discorso per quanto concerne commissioni e iniziative per il Giubileo.

Si è quindi aperta la discussione con Daniele che ha rilevato come certe iniziative tipo il gruppo liturgico se non hanno continuità rischiano di perdere anche la disponibilità che le persone avevano concesso. Sottolinea inoltre il problema della comunicazione perchè le iniziative che si propongono sembrano destinate solo al gruppo degli organizzatori e non coinvolgono altri gruppi né la comunità.

Corrado ritiene che sia importante crescere come comunità : non è indifferente se qualcuno manca nella famiglia.

Luca M .e Don Francesco C. fanno notare che comunque non tutti gli eventi che si organizzano sono destinati a tutti, è inevitabile che vi siano delle scelte.

Gianluigi si chiede se non sia un problema di aspettative troppo pretenziose in riferimento alle partecipazione agli eventi che si organizzano mentre don Francesco si chiede se siamo poco accoglienti o comunque se non si percepisca il valore di sentirsi partecipi della vita comunitaria.

Michela sostiene invece che quando le iniziative coinvolgono le persone, come la festa a S.Luca o il servizio di doposcuola organizzato in seguito, si ha una partecipazione soddisfacente soprattuttto perchè esiste, prima e durante, il contatto personale.

Don Nando ritiene che le grosse comunità abbiano fisiologicamente dei limiti sotto questo aspetto ed i gruppi naturalmente tendono a stare insieme, ne sono esempio anche i gruppi di extracomunitari che si ritrovano tra loro e difficilmente tendono ad integrarsi. Tutto ciò potrebbe essere anche uno stimolo come parrocchia a cercare un contatto e ad invitare almeno quelli che professano la religione cattolica. Questa situazione è confermata anche da Claudio dall'osservatorio del gruppo caritas.

 

Il segretario riprendendo gli altri due punti dell'ordine del giorno domanda se essendo il CPNP in scadenza ed essendo richieste nuove riflessioni sul cammino comunitario non possa essere il caso di organizzare un'assemblea.

Poichè incombe la Visita Pastorale si delibera di mantenere ancora per un anno in vita l'attuale CPNP e di attivarsi per studiare le modalità , i tempi e le tematiche dell'assemblea.

 

Per quanto concerne la Festa a S.Luca si propone di studiare un periodo diverso (fine settembre – primi di ottobre)

in modo da sperare in un tempo meteorologico più favorevole.

 

Don Francesco richiede quindi una collaborazione per il gruppo missionario le cui forze si stanno assottigliando ma che è importante anche per il sostegno concreto che dà l'iniziativa delle adozioni a distanza.

Annuncia inoltre il progetto per il nuovo confessionale e ricorda la iniziativa diocesana della tre giorni 6,7,8 giugno.

 

Dopo la preghiera il consiglio si scioglie alle ore 23,15.

 
Banner
Copyright © 2018 www.parrocchiamariaimmacolata.org. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.