Home Gruppi Famiglie
Gruppo Famiglie

La Parrocchia non ha bisogno solo del Parroco ma di tutta la comunità che in varie forme e in vari modi deve renderla viva e feconda, luogo di preghiera ma anche e soprattutto di accoglienza. I gruppi famiglie hanno anche questo ruolo. In particolare il gruppo famiglie “senior” oltre a confrontarsi su temi legati all’educazione dei figli ormai adolescenti, ha il compito di animare la comunità e collaborare al fine di promuovere varie iniziative all’interno della stessa. Conservare la casa di Sasso, raccogliere fondi per mantenere efficienti le strutture, organizzare le feste per gli anniversari di matrimonio sono solo alcuni esempi.

Per questo è necessario che sempre più famiglie vengano coinvolte in tutto questo e si uniscano ai gruppi già esistenti o ne formino altri. E’ un’esperienza molto bella rendersi conto che da singole unità familiari siamo diventati un grande gruppo di amici, capace di instaurare legami veri e profondi, uniti da uno scopo: crescere nella fede e nel servizio verso gli altri.

Ci incontriamo una volta al mese da settembre a giugno e a conclusione di questo percorso ci ritroviamo in estate per condividere una settimana di svago, di preghiera e di approfondimento nel meraviglioso scenario delle dolomiti. Anche quest’anno si sono uniti nuovi amici e ci auguriamo che l’esperienza sia stata così positiva da sentire il bisogno di continuare il cammino intrapreso.

Personalmente non potrei più fare a meno delle domeniche trascorse insieme, delle passeggiate, delle risate e delle serate trascorse a chiacchierare e a condividere gioie e dolori di ciascuno di noi.

E’ un’esperienza unica….

Cinzia



Gruppo Famiglie Junior - INCONTRO 30 Ottobre, "L'EDUCAZIONE DEI FIGLI" PDF Stampa E-mail
Scritto da Luca Drudi   
Lunedì 14 Novembre 2011 09:35
Luca 2, 41-51
Gesù dodicenne al tempio 
41 I suoi genitori andavano ogni anno a Gerusalemme per la festa di Pasqua.
42 Quando giunse all'età di dodici anni, salirono a Gerusalemme, secondo l'usanza della festa; 43 passati i giorni della festa, mentre tornavano, il bambino Gesù rimase in Gerusalemme all'insaputa dei genitori; 44 i quali, pensando che egli fosse nella comitiva, camminarono una giornata, poi si misero a cercarlo tra i parenti e i conoscenti; 45 e, non avendolo trovato, tornarono a Gerusalemme cercandolo. 46 Tre giorni dopo lo trovarono nel tempio, seduto in mezzo ai maestri: li ascoltava e faceva loro delle domande; 47 e tutti quelli che l'udivano, si stupivano del suo senno e delle sue risposte. 48 Quando i suoi genitori lo videro, rimasero stupiti; e sua madre gli disse: «Figlio, perché ci hai fatto così? Ecco, tuo padre e io ti cercavamo, stando in gran pena». 49 Ed egli disse loro: «Perché mi cercavate? Non sapevate che io dovevo trovarmi nella casa del Padre mio?» 50 Ed essi non capirono le parole che egli aveva dette loro. 51 Poi discese con loro, andò a Nazaret, e stava loro sottomesso. Sua madre serbava tutte queste cose nel suo cuore.
52 E Gesù cresceva in sapienza, in statura e in grazia davanti a Dio e agli uomini.
 
Incontro (a cura di Massimo Guenza)

 Tema centrale dell’incontro è stato “l’educazione dei figli” nel senso non tanto di come educarli ma cosa significa educare, l’importanza della fermezza educativa e della coerenza sia individuale che di coppia. Quest’ultima risulta talmente importante da poter essere definita con le parole del noto psicologo Osvaldo Poli, addirittura il terzo genitore...

Ultimo aggiornamento Martedì 15 Novembre 2011 09:16
 
VACANZE ESTIVE GRUPPO FAMIGLIE GIOVANI (PINIE') PDF Stampa E-mail
Scritto da Luca Drudi   
Mercoledì 02 Novembre 2011 16:27

Quest'anno, dopo tre anni passati a Pietralba (BZ), abbiamo deciso di trascorrere la nostra settimana di vacanza e condivisione, a Piniè di Vigo di Cadore (BL). Il luogo è particolarmente suggestivo, a pochi km da Auronzo di Cadore e quindi vicino al lago di Misurina e a Cortina con i suoi splendidi gruppi delle Tofane e del Cristallo oltre alle arcinote Tre cime di Lavaredo. La settimana ci ha riservato un tempo meteorologico discreto anzi ottimo (visto a come era stata fino ad allora, l'estate) e abbiamo potuto fare diverse passeggiate adatte anche ai nostri bambini (da 0 a 7 anni). La settimana è stata utile per poterci rilassare e divertire insieme ma, come nostra consuetudine, abbiamo anche dedicato del tempo all'approfondimento e al lavoro di gruppo. Il gruppo organizzatore ha proposto un tema davvero intrigante:

“Elogio del litigio di coppia – per una tenerezza che perdona” (testo di Carlo Rocchetta) suddiviso nei seguenti incontri:

Incontro n.1 “Per una sana gestione della conflittualità coniugale”

Incontro n.2 “ Acquisire una conflittualità coniugale costruttiva”

Incontro n.3 “Perdono e riconciliazione, vie di superamento della conflittualità coniugale”

 

Il tema ha suscitato notevole interesse e dibattito, grazie anche alle persone che hanno preparato sia il tema generale che i singoli incontri.

Ha coronato il tutto la splendida organizzazione "parallela" per l'animazione dei bambini, sempre a tema, "Storie del bosco antico" (Mauro Corona - racconti di animali e del loro particolare rapporto con il Signore).

La settimana è stata accompagnata dalla preziosa presenza di Don Francesco che ci ha guidato e stimolato nella nostra preghiera quotidiana.

Abbiamo concluso la nostra settimana ancora una volta arricchiti del percorso fatto insieme ma soprattutto della magnifica occasione di poter condividere una settimana tutti insieme, grandi e piccini... ed è ora di preparare già la vacanza della prossima estate.

Ultimo aggiornamento Lunedì 19 Dicembre 2011 20:08
 
Ri-Nascere genitori: Resoconto serata 8 marzo 2011 PDF Stampa E-mail
Scritto da CONTINI CORRADO   
Sabato 12 Marzo 2011 09:40

Come da programma ci siamo ritrovati la sera dell'8 marzo nel salone della Chiesa di San Luca con il Dott. Volta Alessandro in un gruppo di neo-genitori della Parrocchia ed anche al di fuori della Parrocchia (Gaione ecc...) per discutere e confrontarci sul tema della genitorialità. Genitori si nasce o si diventa ? E' stata questa la domanda da cui siamo partiti per scoprire che la genitorialità nasce dalla coppia che vedendo espandere la propria sensibilità, le attenzioni, il prendersi cura, riversa questi sentimenti su un bimbo, realizzazione di un progetto più o meno conscio.

Genitorialità che alla vista del nuovo bambino si esprime, riaffiora dalla nostra infanzia, facendoci capire che le esperienze vissute nella fase gestazionale e nei primi 2 anni di vita  saranno fondamentali per lo sviluppo, la crescita, la formazione di quel bimbo. Il Dott. Volta ci ha detto che un 40% circa della nostra personalità futura dipende dal patrimonio genetico che ci portiamo dentro mentre il 60% e oltre dipende dal vissuto che abbiamo sperimentato, ed i primi 2 anni di vita sono fondamentali.

Genitorialità che richiede di fare spazio fisico e psicologico al bimbo nuovo nato; fare spazio cronologico, creare un futuro che non c'era; fare uno spazio mentale ed emozionale. Diventare genitori ha una meta ma non un punto di arrivo:  saremo genitori per tutta la vita.

Emozioni e sentimenti che passano attraverso la pelle, il contatto fisico, l'esercizio di tutti i sensi ("nei primi 2-3 giorni di vita il neonato è già in grado di percepire la musica classica come esperienza sensoriale piacevole"). Emozioni che sono mediate da strutture cerebrali legate all'empatia ("i neuroni specchio") e a movimenti ormonali ("l'Ossitocina e la Vasopressina ci avvicinano, ci attraggono, ci fanno sentire piacere l'uno dell'altro e dal contatto fisico e visivo mentre Cortisolo ed Adrenalina ci fanno provare paura, ci allontanano, ci mettono in stato di allerta e difesa").

La serata si è conclusa con un dibattito lasciando in sospeso una domanda sul ruolo dei padri nei momenti del travaglio e del parto, tema che verrà affrontato il 29 marzo sempre al salone della Chiesa di San Luca alle 20,45 nella serata dedicata alla "Paternità oggi".

Per un approfondimento sulle neuroscienze segnaliamo l'articolo presente nel sito del Dott. Volta : www.vocidibimbi.it/Mondobimbo/Approfondire/neuroscienze.htm

Corrado e Michela

Ultimo aggiornamento Sabato 12 Marzo 2011 12:51
 
«InizioPrec.12345Succ.Fine»

Pagina 5 di 5
Banner
Copyright © 2018 www.parrocchiamariaimmacolata.org. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
 

Calendario degli incontri

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Gruppo Famiglie "Senior"


- domenica 21 settembre: a Sasso

- sabato 18 ottobre: "Fedele è Colui che vi chiama"

- sabato 15 novembre: cena insieme in Oratorio

- domenica 16 novembre: Convegno Diocesano Famiglie

- sabato 20 dicembre: Veglia di preghiera in preparazione del Natale

- sabato 24 gennaio: Riflessione-preghiera

- sabato 21 febbraio: Riflessione e condivisione servizio

- sabato 28 marzo: Veglia di preghiera in preparazione della Pasqua

- sabato 11-12 aprile: ritiro 2gg presso i Saveriani di Ancona

 

 

 

PROGRAMMA ATTIVITA’ GRUPPO FAMIGLIE “JUNIOR”  2013-2014